Cestino fiorito…

Dopo un bel pò di tempo ritorno con una nuova ricetta: ultimamente sto seriamente prendendo in considerazione la clonazione come soluzione a tutti i miei problemi; servirebbero almeno altre due me per poter riuscire a fare tutto tra università, famiglia e pasticci vari. Questa volta ho creato questa torta per il mio compleanno, anche se pensandoci la cosa mi preoccupa, dal momento che non vorrei diventasse un qualcosa riferito solo alle grandi occasioni, infatti la mia situazione ideale sarebbe quella di pasticciare ogni singolo giorno!!! Ma so che questa cosa, almeno per il momento, non è possibile.
Comunque sia, passiamo all’ argomento dolce del momento: la torta cestino di fiori: dopo numerose ricerche di foto di torte per trovare ispirazione, alla fine la mia scelta è ricaduta su questa torta, grazie anche ai gusti estetici di mia cugina. Una torta decorata con ganache al cioccolato bianco (colorato di verde e diverse sfumature di rosa) e cioccolato al latte- fondente, con farcitura di crema pasticcera un pò diversa e base di pan di Spagna. Sembra difficile nella decorazione ma alla fine non lo è, anzi è più facile a farlo che a dirlo! Ammetto di averci messo del tempo a capire come fare la decorazione, ma una volta capito è un gioco da ragazzi 😉

2014-10-18 20.12.30

Iniziamo dagli ingredienti!!!

Ingredienti pan di spagna (per 2 pan di spagna diametro di 24 cm):
10 uova,
300 gr farina,
300 gr zucchero,
2 cucchiaini di lievito per dolci,
un pizzico di sale,
due bustine di vanillina,
latte q.b.

Ingredienti per la crema:
2 uova,
120 gr farina,
300 gr zucchero,
aroma vaniglia,
1 litro di latte,
gocce di cioccolato bianco e fondenti per farcire all’interno.

Ingredienti per ganache:
400 gr di cioccolato bianco,
200 gr di cioccolato al latte,
200 gr di cioccolato fondente,
800 mL di panna per dolci,
coloranti in gel (verde, rosso) q.b.

2014-10-18 20.34.02

Procedimento:
per i pan di spagna, montare le uova con lo zucchero, la vanillina e il sale fino a quando non si forma un composto spumoso ed omogeneo. Aggiungere la farina e il lievito setacciati, ed incorporarli delicatamente al composto di uova, mescolando piano dal basso verso l’altro; una volta incorporata bene la farina e il lievito, dividere il composto in due parti e versare in due stampi rotondi dal diametro di 24 cm. Infornare in forno preriscaldato a 180° C e cuocere per circa 25-30 minuti: verificare la cottura con uno spaghetto, che dorvà essere asciutto, sfornare e lasciare raffreddare.
Intanto prepariamo la crema pasticcera: mescolare le uova con lo zucchero, facendo in modo da ottenere una crema omogenea: aggiungere la farina e continuare a mescolare. Versare il latte e l’aroma e cuocere a fuoco lento fino a quando non si addensa. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare, per poi coprire con pellicola trasparente per non far formare la crosticina sulla superficie della crema.
Questa crema la considero un pò diversa dal solito, per il numero ridotto di uova e poi, allo stesso tempo, per la presenza degli albumi: a mio gusto la rendono più leggera e meno stucchevole.
Per la ganache al cioccolato bianco, riscaldare 400 mL di panna per dolci e portare quasi ad ebollizione, versare la panna calda sul cioccolato sbriciolato e mescolare fin quando non si scioglie del tutto il cioccolato; fare la stessa cosa con il cioccolato al latte e fondente. Quando saranno ben freddi, montare con le fruste elettriche per ottenere una crema bella dura. Dividere la ganache bianca in quattro parti uguali: una parte verrà colorata di verde, le altre tre con diversa intensità di rosa.

2014-10-18 20.35.29

Tagliare a metà i due dischi di pan di spagna, bagnarli leggermente con il latte, ovviamente per la bagna si può scegliere qualsiasi cosa, anche bagne alcoliche, con rum, limoncello, e altri tipi di liquori: a tal proposito, pur volendo usare dei liquori, è possibile allontanare la parte alcolica; per fare ciò, in un pentolino basterà far leggermente bollire, ad esempio, il limoncello con una piccola parte di zucchero (a piacere). In questo modo si ottiene una bagna molto profumata e comunque saporita, ma non alcolica! 😉
Una volta bagnati i pan di spagna, farcire con la crema pasticcera, e aggiungere al primo strato le gocce di cioccolato fondente; sovrapporre il secondo strato di pan di spagna, bagnarlo, farcirlo, aggiungere le gocce di cioccolato bianco e infine l’ultimo strato.
Rivestire i lati della torta assemblata con la ganache al cioccolato al latte-fondente: in questo caso aiutatevi con una spatola abbastanza lunga, prelevando con la punta la ganache e posizionandola sulla parte bassa della torta e successivamente spalmarla verso l’alto: una volta rivestiti i lati si può iniziare a decorare formando le tipiche maglie dei cestini.
Ora qui viene la parte più difficile da spiegare: allora, per prima cosa formare una linea verticale lungo tutto l’altezza della torta, e poi formare delle piccole linee orizzontali sulla linea verticale, distanziandole di un cm, o comunque dello spessore della linea stessa; formare un’altra linea verticale, parallela alla precedente lasciando uno spazio di un cm, e formare altre linee piccole orizzontali, partendo dallo spazio vuoto lasciato tra le linee precedenti e continuare sempre così fino a quando non è finito il cestino.
Bene, lo so che detto così non è facile, forse pure io mi spiego come un libro stracciato, ma è davvero molto semplice. Vi posso comunque garantire che in rete ci sono molti schemi di come fare questi intrecci, di note marche quali Wilton (da cui ho imparato questo tipo di decorazione).
I beccucci per la sac a poche utilizzati sono:
– per il cestino;
– per i fiori;
– per le foglie.
Vi riporto la foto con i numeri dei beccucci.

2014-10-19 15.57.57
Appena iniziate la decorazione, vi consiglio, vivamente, di non riempire tutta la sac a poche, credetemi, ho fatto questo errore inizialmente e la mia mano destra si stava per bloccare per lo sforzo, quindi riempitela per 1/4, massimo a metà.
Una volta fatti i fiorellini, potete, a vostro piacere, decorarli ponendo al centro una perlina gialla (sempre commestibile): in questo caso ho usato le gocce di cioccolato bianco, non avendo nella dispensa le perline (che presto comprerò 😀 ). Terminare la decorazione con le foglioline.
Finita la decorazione, tenere in frigo fino a quando non arriva il momento delle candeline, o comunque di festeggiare qualche evento in particolare!
Detto ciò: tanti auguri a me, che nonostante lo stress di questi giorni, che credo mi accompagnerà ancora per molto, sono riuscita a fare questa torta (di cui, lo ammetto, sono molto felice)…e con cui ringrazio tutti quelli che mi sono stati sempre vicino, tutti i miei veri amici, la mia famiglia, il mio fidanzato, chi non c’è più, ma che porterò sempre con me, e tutte le persone che mi stanno sostenendo in questo progetto, che per me rappresenta l’inizio della realizzazione di un sogno, che spero possa poi realizzarsi del tutto e nel migliore dei modi, il più presto possibile! Semplicemente GRAZIE! ❤
Ok, è finito il momento sdolcinato e sviolinato! Anche perchè non sono molto brava con i discorsi e soprattutto con le parole 😛

2014-10-18 20.13.56

 

Comunque sia, spero di poter iniziare anche a trattare in questo blog di ricette di rustici, tempo ed impegni permettendo 😀
Quindi alla prossima ricetta, dolce o salata che sia!
Buona serata XD

Annunci

6 thoughts on “Cestino fiorito…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...