Una crostata e Bake Off Italia

Mica potevo non lasciarvi con una ricetta, soprattutto dolce, proprio oggi che è la giornata in cui inizia la terza stagione di Bake Off Italia?!?!? Assolutissimamente NO! 😀
Nell’articolo precedente vi ho accennato del mio rapporto di amore/odio con la pasta frolla, rapporto che tende verso l’odio soprattutto quando fa caldo: non riesco mai a gestire la frolla quando fa caldo e quindi quando inizia a sciogliersi in mano e a rompersi nello stampo, da qui poi partono pure i rattoppi…cosa che proprio non sopporto. Questa volta, però, sono riuscita a ridurre al minimo le distruzioni di “massa” (frolla 😄 ) e ad ottenere un buon risultato e soprattutto una crostata degna di essere chiamata tale!! Hallelujah!! 😉
Ho provato una ricetta di pasta frolla trovata un pò per caso e un pò per necessità su uno dei miei innumerevoli libri di cucina/pasticceria (Torte, Biscotteria, Dolcetteria, Edizioni del Baldo) che ormai invadono piacevolmente la mia libreria, ed in particolar modo la mia camera. Dal momento che mi convinceva, l’ho provata e credo che userò sempre quella!! ❤
Una volta scelta la base di frolla, bisognava decidere il ripieno e allora perchè limitarsi solo alla marmellata?! INGORDA!! Quindi, il mio cervellino è partito per pensare subito a una cosa ancora più golosa (ed ipercalorica…tanto per cambià 😛 ) ed ha partorito alla fine questa idea: stendere nello stampo la frolla, aggiungere uno strato di crema con gocce di cioccolato e sopra uno strato di marmellata alle arance!! BAAAMM!! Ideona!
Anche per la decorazione ho voluto strafare, presa dell’entusiasmo della buona riuscita della frolla ho osato, e quindi ho tirato fuori tutti gli stampini (che tra poco, insieme agli altri strumenti, smontano il mobile calorosamente concessomi da mia madre 😀 ), e ho realizzato delle decorazioni di fiori e foglie.
Et volià! Altro dolce da regalare (di cui non ho potuto fare la foto all’interno! :/ ).

20150822_200327_Richtone(HDR)

Ingredienti per la frolla:
300 g di farina,
200 g di burro,
100 g di zucchero,
1 uovo,
buccia grattugiata di 1 limone,
1 pizzico di sale.

Ingredienti per la crema:
1 uovo,
500 mL di latte,
100 g di zucchero,
60 g di farina,
aroma vaniglia,
gocce di cioccolato fondente q.b..

Ingredienti copertura:
circa 500 g di marmellata alle arance,
decorazioni in pasta frolla,
zucchero a velo q.b..

20150822_200256_Richtone(HDR)

Procedimento:
iniziamo col preparare la crema, in modo tale che avrà più tempo per raffreddarsi; montate leggermente l’uovo con lo zucchero ed aggiungendo gradualmente la farina. Quando notate che l’impasto inizia a diventare più duro, aggiungete un pochino di latte, mescolando per farlo assorbire nell’impasto e continuate ad aggiungerlo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo: ponete su fuoco medio e cuocere mescolando continuamente la crema, fino a bollore e/o completo addensamento. Una volta cotta la crema, fatela raffreddare lontano dal calore, copritela con la pellicola trasparente sempre a contatto con la superficie e conservate in frigo fino al momento dei suo utilizzo.

20150822_200307_Richtone(HDR)

Intanto impastiamo la frolla: lavorare il burro, leggermente ammorbidito, con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso; aggiungere l’uovo, la scorza di limone grattugiato e il sale continuando a mescolare. Infine aggiungere la farina setacciata e impastare velocemente su una spianatoia. Una volta ottenuto un panetto abbastanza asciutto (se necessario aggiungere altra farina fino a quando l’impasto non si attacca più), avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare in frigo per 1 ora.
Trascorso il tempo necessario, stendete la pasta sulla spianatoia infarinata fino ad uno spessore di 0,5 cm: se può essere utile, in questo caso ho steso la pasta frolla su un foglio di carta forno che poi ho riversato direttamente nello stampo di 24 cm di diametro precedentemente imburrato, in questo modo ho limitato le rotture della frolla. Sistemare i bordini della frolla aiutandovi con un pezzetto di pasta frolla (usandolo a mò di tampone), bucherellate il fondo, tagliate i bordi in eccesso e stendete la crema cotta in precedenza ed infine la marmellata, cercando di coprire tutta la crema. A questo punto, potete realizzare qualsiasi decorazione per guarnire la vostra crostata…a partire dalle classiche striscioline fino ad arrivare ai fiorellini con le foglioline.
Cuocere la crostata così decorata e farcita a 180°C per circa 30 minuti, ma controllate sempre la cottura per evitare che si bruci. Una volta cotta, lasciate raffreddare e spolverizzate sulla superficie giusto un pochino di zucchero a velo.

20150822_200358_Richtone(HDR)
A proposito della crema, ho voluto usare una crema molto famosa, o meglio presente in un dolce che ha avuto il suo successo un pò di tempo fa: la crema della torta Nua. Ho scelto questa perchè, nella fretta e quindi in assenza di tempo per poter pensare bene, ho pensato fosse quella più adatta a sopportare le elevate temperature di cottura del forno, ed infatti si è mantenuta molto bene.
Invece, per lo stampo vi consiglio di usare quello per crostate con fondo removibile: la crostata si sforma molto più facilmente dopo averla fatta raffreddare per bene!

20150822_200341_Richtone(HDR)
A questo punto attendo con ansia e trepidazione questa sera per rilassarmi e godermi il primo episodio di Bake Off Italia!!! ❤ 😀
Chi di voi è con me?!? 😉
A presto!! 😀

Annunci

2 thoughts on “Una crostata e Bake Off Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...