Mustaccioli bianchi di Natale

Di corsa a fine giornata, dopo aver consegnato non so quanti curriculum in giro per le farmacie (sperando che il nuovo anno sia di buon auspicio), finalmente ce la faccio a pubblicare questa ricetta che mi è tanto piaciuta!! 😀
In generale i mustaccioli li adoro, mi piacciono troppo e come ogni Natale mi piace mangiarli e trovarli a tavola come dolce a fine cena/pranzo. Ma quelli che adoro di più sono quelli ricoperti al cioccolato bianco!! Troppo buoni! 😛
La ricetta è molto semplice e anche senza uova, senza derivati del latte o grassi (quindi si può anche dire che è una ricetta vegana), ma armatevi di mascherina!! 😄 Vi dico questo perchè, come agente lievitante viene utilizzato il bicarbonato di ammonio, che sciolto nell’acqua, calda, da come prodotto l’ammoniaca, che ha un odore molto molto acre. Un odore davvero pungente che io non riesco a sopportare, ad un certo punto della serata me lo sentivo nel cervello. Questo odore si sente, vi ripeto, quando sciogliete questo tipo di lievito nell’acqua e anche appena cotti, ma una volta raffreddati non si sente più. Per questo motivo vi consiglio di tenere almeno una finestra nelle vicinanze aperta, e per farli raffreddare lasciateli fuori al balcone 😄 Sembra assurda come cosa…ma credetemi che conviene fare così!
Non voglio spaventarvi o farvi partire demoralizzati dall’inizio, ma vi assicuro che ne vale la pena provare, infatti tra poco li rifaccio, puzza a parte, ma li rifaccio sul serio…perchè mi sono piaciuti tantissimo!! E se lo dice il mio fidanzato che non tanto preferisce questo dolce, allora di deve per forza provare!! 😀
Giustamente, molto spesso in commercio trovate questo lievitante come ammoniaca, anche se, come vi ho scritto sopra, non è proprio ammoniaca, ma bicarbonato. Quindi bene o male parliamo della stessa sostanza: di solito per la lievitazione si parla di bicarbonato, anche perchè l’ammoniaca pura non la troverete, dal momento che è abbastanza tossica usata pura.
Non vi dico poi le peripezie per trovare lo stampo a forma di rombo, non so quanti negozi ho girato, ma alla fine ce l’ho fatta!! Ovviamente qualcuno potrebbe dire che potevo fare diversamente, magari comprandolo parecchio tempo prima…eheh mi piacciono le sfide 😄

IMG_0977
Bando alle ciance, ora vi lascio la ricetta!! 😀

Ingredienti:
140 g di farina di mandorle,
540 g di farina,
160 g di miele,
30 g di cacao,
140 g di zucchero,
120 mL di limoncello,
80 mL di acqua tiepida/calda,
buccia grattugiata di 1 limone,
6 g di pisto,
10 g di bicarbonato di ammonio.

Ingredienti per copertura:
700 g di cioccolato bianco

IMG_0979

Procedimento:
usando una planetaria, o uno con frusta elettrica, miscelate la farina con la farina di mandorle, pisto, zucchero e la buccia di limone. Miscelateli fino ad ottenere una miscela omogenea; a questo punto, sempre mescolando, aggiungete il miele, leggermente riscaldato, con il limoncello e la soluzione con acqua calda e bicarbonato di ammonio. Per questa soluzione, si avrà un pò di effervescenza, che è normalissima! Quindi aggiungetela all’impasto. Continuate ad impastare, magari usando sempre la planetaria, fino a quando l’impasto non si stacca dalle pareti.
Prelevate l’impasto, formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela in frigo per circa un’ora.
Trascorso il tempo necessario, stendete la frolla, tra due fogli di carta forno, fino ad uno spessore di 1 cm. Tagliate la frolla dandogli la forma di un rombo, usando lo stampo adatto, o semplicemente dandogli la forma con il coltello.
Posizionate i rombi su una teglia foderata con carta forno e infornate a 200°C per 5 minuti, e poi a 180°C per 6-8 minuti.
Una volta cotti, lasciateli raffreddare per bene, e nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco.
Ricoprite interamente ciascun rombo e lasciatelo asciugare.

IMG_0980
Sono biscotti che si mantengono per molto tempo, essendo ricoperti di cioccolato è come se fossero parzialmente isolati e quindi aumenta anche il tempo di conservazione.
Per quanto riguardo il pisto, si tratta si una miscela di spezie contenente chiodi di garofano, cannella, noce moscata e coriandolo; ovviamente potete farla anche voi, miscelando un cucchiaino di ogni spezia macinata, o anche più in base a quanto ve ne serve.
Un altro piccolo trucchetto ve lo voglio svelare, stare in farmacia serve anche a conoscere i piccoli segreti, essendoci signore che acquistano in farmacia l’agente lievitante di cui vi ho parlato: quando si usa il bicarbonato di ammonio, è molto importante saper scegliere come scioglierlo. Infatti, anche per la creazione dei roccocò, se il bicarbonato di ammonio viene sciolto in acqua freddo, dopo la cottura si ha un biscotto più duro, mentre se si scioglie in acqua calda si ha un biscotto più morbido…quindi attenzione all’acqua! 😉
Ancora un altro consiglio: questi buonissimi biscotti natalizi, si possono fare anche farciti (che consiglio), con qualsiasi tipo di crema e ancora, prima di ricoprirli col cioccolato, si possono anche spennellare con un liquore, come rum o strega, per farli venire anche un pò più morbidi e più aromatizzati!

IMG_0978
A questo punto, vi do appuntamento con altre ricette sempre in questi giorni, dal momento che sono numerose le produzioni ed i regali da fare 😛
Buona serata e buon inizio settimana!! 😀

 

Annunci

6 thoughts on “Mustaccioli bianchi di Natale

      • Secondo me, infatti, un pochino si sente un sapore particolare, ma è come un retrogusto che si espande sul fondo del palato. Per quello penso sia il bicarbonato e volevo provare se senza si sente ancora.

        Mi piace

      • Beh il retrogusto dipende molto dalla quantità del lievito..che deve essere proporzionato alla quantità di farina…ma con questa ricetta non si sente in bocca…anzi..si sentono le spezie e un po anche il limone..per questo mi piacciono molto..però se temi per il sapore allora in ogni caso prova con altri lieviti 😉

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...