La ciambella del recupero!

E niente, mentre qui a Torino sembra stia per piovere e mentre si inizia a sentire nell’aria l’odore dell’erba bagnata, io finalmente ho deciso di sedermi, accendere il pc e pubblicare una nuova ricetta (ribadisco il finalmente XD ).
Dopo aver ripreso il lavoro, ero decisa nel riprendere i ritmi normali e di tuffarmi pienamente nel lavoro, cercando di dare sempre il meglio, non che questo non avvenga anche adesso, ma per fortuna riesco a gestire meglio i tempi. Tralasciando il secondo ciclo di fisioterapia e tralasciando il mal di schiena che ormai mi tiene compagnia ogni giorno ed ogni notte, vi lascio per il momento una ricetta provata un pò per caso ed un pò per disperazione. Disperazione nell’essere piena di cioccolato (al latte e fondente ma non bianco…ahimè 😦 ) durante il periodo di pasqua e di volerlo assolutamente farlo fuori per consumarlo in una sola volta senza avere ogni giorno quella tentazione nel mobile che mi chiama.
E così, presa da un raptus di follia e di golosità, ho racimolato tutto il cioccolato e non avendo le uova ma solo uno yogurt greco, ne ho fatto un ciambellone per la colazione ricco di cioccolato e con un leggero gusto di cocco. 😀
Pronti per la ricetta? 😉

Ingredienti:
170 g yogurt greco al cocco,
280 g di zucchero,
280 g di farina,
120 g di fecola di patate,
150 g olio,
180 ml di latte,
aroma vaniglia,
1 bustina di lievito per dolci,
150 g cioccolato fondente e/o al latte.

Per decorare:
150 g cioccolato fondente e/o al latte,
farina di cocco q.b..

Procedimento:
in una ciotola mescolate la farina, con la fecola ed il lievito. Una volta mescolati, setacciateli tutti insieme. Nel setacciare la farina, passate il cioccolato spezzettato per la farina: un piccolo trucchetto che servirà per tenere i pezzetti di cioccolato sparsi per tutta la ciambella senza che vadano a fondo.
A questo punto montate lo yogurt con la vaniglia e lo zucchero: aggiungete a più riprese la miscela di farina, fecola e lievito, alternando con latte ed olio, in modo da evitare anche la formazione di grumi.
Se per caso dovesse mancarvi lo yogurt greco al cocco, potete anche sostituirlo con uno yogurt greco bianco con aggiunta di circa 50 g di farina di cocco (la quantità di farina di cocco può variare in base al vostro amore verso questo frutto 😛 ).
Versate l’impasto in uno stampo a ciambella unto ed infarinato. Infornate a 180°C e cuocere per circa 35-40 minuti. Controllate sempre la cottura con lo spaghetto o stuzzicadenti.
Una volta cotto, tiratelo fuori dal forno e lasciatelo raffreddare.

Questo ciambellone è nato con lo yogurt greco al cocco, ma utilizzando gli altri ingredienti base è possibile realizzarlo con qualsiasi altro gusto di yogurt, quali vaniglia, ciliegia, e tanti altri.
Al posto dell’acqua potete utilizzare acqua, per averlo più leggero oppure un altro liquido. La scelta degli ingredienti da utilizzare vale anche per la copertura. 😉
Si tratta di una ricetta davvero molto semplice, una torta da preparare per la colazione o per le visite improvvise di amici e parenti, ed in più senza uova 😉

Buona notte a tutti 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...