Archivi

Rose Cake

Ne è passato di tempo dall’ultimo articolo eh!?
Ma ci sono le giuste motivazioni. All’inizio di novembre ho cambiato nuovamente lavoro mantenendo la città di Torino, anzi questa volta mi sono avvicinata più al centro. Era arrivato il momento di cambiare aria dal momento che non era stata mantenuta la linea iniziale.
In questo nuovo posto di lavoro mi trovo ancora meglio: ho trovato delle persone, tutte donne XD , che mi hanno accolta con una dolcezza immensa. Mi sono subito sentita a mio agio e loro mi hanno fatto sentite come a casa, in un gruppo bello affiatato ed in una grande famiglia pronta ad aiutarsi a vicenda. Credetemi la mia felicità e soddisfazione lavorativa è arrivata a livelli mai immaginati! Mi trovo benissimo e spero possa essere sempre così nonostante un piccolo periodo che mi terrà lontana da loro per un pò.
Questa torta l’ho realizzata in uno dei miei giorni di riposo, dopo numerosi giorni di impegno del vecchio lavoro. Mi sono rilassata ed ho fatto ciò per festeggiare il nuovo lavoro, un pò per festeggiare il compleanno di mia sorella che sarebbe arrivato dopo pochi giorni e per deliziare anche i miei vicini di casa, altri ragazzi che fin da subito si sono dimostrati molto disponibili e super simpatici. 😀 Li adoro!! ❤
La torta è veramente molto semplice e veloce da realizzare, anche per chi non è molto pratico con la sac a poche.
Si tratta di una crostata al cioccolato fondente morbida con crema pasticcera e ganache al cioccolato bianco colorata con varie sfumature di rosso.

img-20161127-wa0004
Iniziamo subito! 😉 Continua a leggere

La prima volta è per sempre…

Devo essere sincera, quest’anno  mi fa tutto un altro effetto guardare bake off italia in tv: questo perché mi viene da pensare che effettivamente quest’anno potevo essere al posto di qualcuno, una cosa che penso ancora di più quando vedo il ragazzo che hanno ripescato inizialmente al posto di Bartolomeo. Ebbene si, se non l’avete ancora capito, quest’anno nel mese di marzo ho partecipato al casting di Bake Off italia. È stata un’esperienza davvero molto bella e soprattutto nuova ed inaspettata. 😀
Ricordo ancora l’emozione di quando mi chiamarono per partecipare al casting, la passione che ho messo per la realizzazione della torta da presentare e l’emozione di incontrare prima di tutto il grande Knam e la dolcissima Clelia, di conoscere i ragazzi che hanno partecipato alle scorse edizioni, nonché i vincitori e meritarsi tanti complimenti per la torta che portavo perché davvero bella.  In pratica avevo attirato tante persone intorno a me con questa torta e sentirsi dire poi da Gabriele (vincitore edizione 2015), da Roberta (vincitrice edizione 2014), da Patrizia e Matteo (concorrenti edizione 2015) che era bellissima e che sicuramente sarebbe piaciuta mi ha riempito il cuore di gioia.

Scattate con Lumia Selfie

Per me avevo già vinto bake off, quella era la mia vittoria. Fu una giornata molto fredda, quindi aspettare tante ore non è stato il massimo ma quella giornata difficilmente la dimenticherò per le emozioni, le risate e le belle persone incontrate e conosciute. Chissà magari l’anno prossimo è la volta buona! 😀
Per quanto riguarda la torta, l’idea era partita più di un anno fa per decidere la decorazione e la base. Alla fine si trattava di una foresta nera, ricetta di Knam, decorata con panna montata al maraschino e colorata, funghi di meringa e cioccolato temperato ed una mousse al cioccolato senza uova….il tutto disposto in modo tale da creare una decorazione che ricordasse il tronco di un albero di una foresta fiorita però. Rispecchiava il mio stato d’animo e soprattutto quella che sono…per questo poi la scelta è ricaduta su questo tipo di decorazione.
Chissà se è piaciuta ai giudici, chissà perché non è stata scelta…tanti sono i dubbi e le perplessità. Ma resto convinta che il prossimo sarà un altro anno! 😛
Per il momento vi lascio con la ricetta della foresta nera e le decorazioni di cioccolato, poi prossimamente, se riesco a rifarle, vi lascio la ricetta delle meringhe a forma di funghetto, meringhe che tutti pensavano fossero di pasta di zucchero! XD

b8

Continua a leggere

Torta di laurea per una dottoressa al quadrato!

Pensavate vi avessi abbandonati? Pensavate che la pasticceria non mi interessasse più?? E invece vi sbagliate..perchè sono sempre qui, in attesa della connessione internet per pubblicare ed in attesa della cucina nella casa nuova per pasticciare e ritornare a tormentarvi con tutte le ricette!! 😀
Vi dico che questi mesi sono praticamente volati, tra il lavoro, la scelta della casa in cui stare, la scelta di mobili e l’acquisto di tutte le cose necessarie, così di punto in bianco, è stata davvero dura. Ma piano piano ce la sto facendo, con l’aiuto di tutti, famiglia ed amici, per il sostegno morale, ce la sto facendo e questo per me è davvero tanto…trovarli lì tutti nel momento del bisogno non può che darmi tanta forza.
Ormai, residente in quel di Rivalta di Torino, con tanto di certificato…aspetto la giornata di domani per la consegna della cucina, così da poter inaugurare questa piccola casetta, che per un po’ racchiuderà i miei desideri, i miei sogni e progetti che col tempo diventano sempre più grandi e più belli. Ma soprattutto la mia prima cucina, in cui potrò divertirmi e rilassarmi a creare pasticcini vari…anche per i miei nuovi vicini, molto giovani e davvero molto cordiali, simpatici e disponibili…e dove li trovo meglio di così??
Mi dicevano spesso che qui al nord erano un po’ più freddi, che non davano tanta confidenza e non erano soliti stringere amicizia perché diffidenti…ma io ho notato decisamente il contrario, già sapendo che non era fino in fondo così. E allora mi sono trovata con i clienti che a lavoro mi portano creme catalane del caseificio di fiducia da assaggiare, con vicini di casa che sapendo della mancanza della cucina ti ospitano a casa per cenare con loro o che ti invitano ad uscire a cena e con tante altre persone che per qualsiasi cosa ti dicono “grazie” e che ti salutano anche senza conoscerti, magari solo perché sei la farmacista del posto ed è come ti conoscessero da sempre. Beh…altro che freddi e distaccati…qui ho trovato il calore di tanti amici…e spero possa continuare così, se non in meglio!! 😀
Detto ciò, vi voglio parlare di questa ultima torta, realizzata nel mese di luglio per festeggiare la seconda laurea di mia sorella in Nutrizione. La scelta della torta, della decorazione è stata abbastanza ardua, soprattutto perché pensavo di non essere in grado di realizzare stencil sul bordo e fiori con ghiaccia reale con la sac a poche e poi anche perché la pasta di zucchero non è il mio forte e non ci vado molto dietro, nel senso che alla pasta di zucchero preferisco sempre le decorazioni con ghiaccia reale, fiori in crema di burro e ganache al cioccolato..ormai mi conoscete molto bene 😛
Ma alla fine mi son fatta forza e ce l’ho fatta!! 😀 Contentissima del risultato, mi guardo in continuazione le foto, aspettando di continuare così e sperando di migliorare sempre di più, per realizzare poi il mio grande sogno.

IMG_1507

Iniziamo allora con la ricetta!! 😉 Continua a leggere

Torta di un’estate che arriverà!

Almeno si spera che arrivi l’estate.

Mentre ci sono giornate in cui ci registrano 40° all’ombra arrivano poi giornate in cui tira un vento fortissimo e ci sono temperature glaciali. Ora dico io…siamo a maggio e manca poco a giugno, che dite, è il momento no di qualche bella giornata di sole e di mare??
Almeno per quelle poche giornate di sole che si son viste, hanno dato la possibilità a tanti fiorellini, tutti belli e colorati, di sbocciare e colorare prati e balconi. Ma il fiore più bello dell’estate ancora non sboccia e non fiorisce del tutto. Parlo dei girasoli!! Gialli e colorati come il sole, ci faranno un pò aspettare, ma intanto fioriscono su questa torta 😛
Davvero molto semplici da realizzare (i più facili tra tutti i fiori), ma sempre bellissimi da vedere! Soprattutto se si crea un bel contrasto cromatico.
Allora, un bel mazzo di girasoli su una bella torta gustosa, con una ricetta nuova nuova e una crema di farcitura da leccarsi i baffi 😛 Slurp!
La base è una Victoria Sponge Cake, realizzata per la prima volta, è molto burrosa, ma è davvero soffice, proprio come una spugna che assorbe benissimo la bagna. La farcitura a base di panna, ricotta e cioccolato, la glassa al cioccolato e decorazioni in panna.
Per questa volta ho abbandonato il cioccolato bianco e lasciato spazio alla coppia cioccolato al latte ed arancia. Risultato: OTTIMO!! 😀

IMG_1206

Continua a leggere

FlowerCake For Friend

FlowerCake For Friend, o come l’ho chiamata…la torta 3F XD
ok sono matta 😛

Mi piacciono tanto i fiori….. ormai è risaputo.
Quando si tratta di fare una torta, il pensiero va subito sul tipo di fiore da realizzare, i colori e come fare poi tutta la torta per la decorazione. E’ una decorazione che amo tantissimo, che faccio con piacere e tanta passione e la voglia di imparare è sempre tanta e senza limiti.
Questa torta mi è venuta dal cuore, a parte per le decorazioni, ma perchè realizzata per una mia amica, cara amica…una sorella per me.
Eppure di persone come lei se ne incontrano davvero poche e ne sono rare…anche se più grande di me (come tutte le mie migliori amiche che si contano su una sola mano), quando parlo con lei e sto con lei mi sembra di azzerare la differenza di età, e anche se può passare del tempo dall’ultimo messaggio, chiamata o dall’ultima volta che ci vediamo, sembra che quel tempo sia stato davvero breve.
Questo articolo quindi è per lei, Lucia, e per tutte le mie amiche che voglio nominare! Per Rosa, mia sorella, Lucia mia madre, Monica, che è sempre un piacere incontrare e con cui parlare, soprattutto per un confronto di dolci :P, e Sara, mia amica di penna, anzi di mail…mai incontrata di persona ma amica da tanti anni, la persona con cui scambio idee, e tante bellissime foto, Maria Rosaria, compagna di università, di studio e soprattutto di tante emozioni condivise e raccontate, infine Virgilia, la piccola sorellina, cresciute insieme, separate dalla distanza ma sempre vicine col cuore. Queste le mie amiche, queste le mie sorelle.
Questa torta è anche per loro, che mi sopportano nelle mie chiacchiere, principalmente di dolci, che mi supportano nella mia passione e che mi vogliono bene nonostante sia una pesantona 😛
Vi voglio bene.
E dopo questo momento sdolcinato…..addolciamoci ancora fino al diabete con questa dolcissima torta di fiori. 😀

IMG-20160319-WA0001

Continua a leggere

Il sole su una torta

Questa torta è nata un pò per la voglia di sperimentare una nuova crema, o meglio una nuova mousse, senza uova. Non sono sempre stata convinta di tutte quelle mousse con le uova, anche se queste vengono pastorizzate.
Il risultato della mousse è stato ottimo, la stessa morbidezza di una mousse con le uova.
Per il pan di spagna, ammetto di aver usato la ricetta del maestro Knam, ero curiosa di provarla, ed ero anche curiosa di vedere se fossi stata all’altezza di riproporre una sua ricetta. 😀
Ma anche la crema pasticcera è stata una prova: infatti non si tratta della ricetta che ormai uso da sempre e che fa parte del repertorio di ricette della mia famiglia, ma si tratta di una crema pasticcera un pò più densa e gialla del solito, molto simile a quella che alcune pasticcerie usano per le zeppole 😛
Zeppole che vi riproporrò, ma in una versione un pò diversa dal solito, per quanto riguarda la crema, ma la ricetta base rimane sempre la stessa 😉

IMG-20160310-WA0004

Continua a leggere

Santa Martina e una Ruffle Cake

Giustamente qualcuno direbbe che Santa Martina è ormai passato, però vi riporto la ricetta di questa torta che mi è piaciuta davvero tanto!! Sopratutto per la decorazione.
E’ risaputo che le decorazioni con la sac à poche sono le mie preferite ed ormai i video su youtube di tutte le torte decorate così li sto consumando cercando sempre di applicare nella pratica tutto quello che ho imparato guardandoli.
In questo caso vi parlo della Ruffle Cake: detta così perchè sta ad indicare la decorazione che ricorda le balze di un vestitino per ballerine, tramite queste increspature di crema. Il colore usato è stato il rosa, e le balze sono state fatte verticalmente, ma si possono fare anche orizzontalmente o seguendo i tratti di onde.
Insomma è davvero tanto carina e semplice da fare come decorazione, ottima ad esempio anche per un battesimo.
Per la decorazione ho usato la bocchetta n° 125 della Wilton.
Per la base invece, ho usato la madeira cake. Un impasto ben diverso da quello del pan di spagna, infatti è molto più compatto e per bagnarlo ce ne vuole parecchia di bagna, ma è ottima anche da mangiare così, appena sfornata o magari cuocerla nello stampo del plumcake. Buonissima! 😛
E poi oltre alla ganache al cioccolato bianco per le decorazioni, ho usato una gustosa crema allo yogurt per farcire la torta!
Ora vi dico tutto!! 😉

IMG_1093

Continua a leggere

Torta NON rovesciata all’ananas

Si, lo so che la vera torta con l’ananas è rovesciata e c’è il caramello. Peeeerò, fin da piccola sono stata abituata con questa. In pratica è il dolce che faceva sempre mia madre, insieme a tanti altri, quello che io puntualmente non mangiavo perchè non mi piaceva l’ananas sopra, ma ora che mangio di tutto (purtroppo), ho capito cosa mi sono persa per tutti quegli anni passati. Infatti, giusto il tempo di farla ed è durata dal dopo pranzo di domenica fino alla cena della domenica! XD
La classica torta prevede la disposizione delle fette di ananas sul fondo, dopo aver messo del caramello sempre sul fondo.
Tuttavia, anche questa versione è molto buona, è una torta molto sooooffice, dolce al punto giusto e abbastanza umida e quindi non troppo secca.
Prometto (soprattutto al mio fidanzato 😀 ), che la prossima volta la farò rovesciata, come è giusto che sia. Anche se io adoro quei tondini che fuoriescono dai buchi dell’ananas una volta cotta la torta ❤ 😀
Questa torta è uno dei dolci della mia infanzia, quello per cui io e mia sorella ci dividevamo l’impasto rimasto nella ciotola dopo che mamma lo aveva versato nello stampo (così come facevamo anche per la torta al cioccolato di mamma, la torta che ci realizzava sempre ad ogni compleanno e che ci piaceva tanto mangiare…a pensarci è da parecchio che non la fa…colpa mia forse XD ). A questo punto le dovrò chiedere di rifarla qualche volta, e io mi ritirerò volentieri dai fornelli per la sua torta al cioccolato 😛
Faccio questo sacrificio!! 😀

IMG_1040

Continua a leggere

Torta fiorita di compleanno

16 ottobre, una settimana fa. Un anno in più!
Eh..la vecchiaia si avvicina, spesso mi dicono. E me ne accorgo pure! XD
La differenza, parlando seriamente, non la vedo e non la sento, mi vedo sempre una diciottenne, anche se da allora le cose che sono cambiate sono infinite, a partire dal taglio di capelli e dal peso. Gli obiettivi sono profondamente diversi, ma alcuni non cambiano mai, i sogni sono sempre di più e la voglia di realizzarli non vi dico proprio! 😀
Anche l’anno scorso vi lasciai, per la stessa occasione, con una torta cestino con fiori. Quest’anno ci sono solo i fiori. Diciamo che avrei voluto un risultato migliore (per i fiori, intendo), ma non sempre si può avere tutto e subito XD
Quindi, per il momento mi accontento del risultato ottenuto.
La torta in questione, è una bestiolina con 2 strati di torta margherita, 1 di pasta sablè e 2 di crema al cioccolato fondente/latte e poi con fiorellini di ganache al cioccolato bianco.
Tutti i passaggi sembrano complicati, ma alla fine è più semplice di quanto sembra! Con le creme avanzate (perchè un pò è avanzata), ho fatto poi dei piccoli bicchierini di crema bicolore.
Per la “festa”, oltre alla torta in questione, mi sono data alla pazza gioia con budino brasiliano, meringhe (la cui ricetta la devo rifare per migliorarle..così poi ve le posto) ricoperte al cioccolato e poi calzoni napoletani, rotolo di brioche, e stuzzichini vari. Insomma, mi so incollata alla cucina e guai a chi mi scollava XD
Per la torta margherita, ho usato la ricetta con latte condensato, della Nestlè, anche se alla fine ho omesso il limone e variato di poco il tempo di cottura e la temperatura..eheheh 😀
Però adesso…vi parlo della torta!
IMG_0838

Continua a leggere

Torta fast and delicious!

Mi credete se vi dico che una torta, al cacao inoltre, così morbida e non asciutta non l’ho mai provata e fatta?!?! Ecco…credetemi! XD
Questa torta mi ha sorpresa, e mi ha resa felicissima del risultato tanto da volerla rifare, ma combinata ad altri impasti magari per una torta multistrato. Si tratta di una torta al cacao con yogurt. Il risultato è una gioia per il palato e una coccola di morbidezza!! 😀
Ovviamente, per contrastare in qualche modo quella piccola parte di amaro dovuta al cacao, l’ho ricoperta con una glassa al cioccolato bianco un pò improvvisata ma che, anche questa, mi ha soddisfatta!!
Questa la potrei considerare la torta dell’ultimo momento, per chi va di fretta e per chi ha una madre che, appunto, all’ultimo momento, vi dice che verranno degli ospiti a casa mentre avete già programmato di andare al cinema (per il nuovo film di Sergio Assisi, “A Napoli non piove mai“….che tra l’altro vi consiglio pure, una storia simpatica e leggera, un modo diverso di trascorrere il sabato sera facendosi due risate a cuor leggero 😉 ) e vi chiede di fare un dolce.
Ecco….è la torta alla velocità della luce che si prepara in meno di due ore ma che almeno vi fa fare anche bella figura! (o almeno spero sia stato così..eheheh). In pratica una corsa contro il tempo.
Veloce e deliziosa e che riesce a conquistare anche chi non è tanto affezionato ai dolci: questo mi ricorda sempre mia madre che dopo una sua dichiarazione d’amore (se così la posso definire XD ), mi ha fatto affettuosamente sorridere. “A me i dolci non piacciono tanto, sono più per il salato e per i rustici…ma i dolci di Martina mi piacciono e li mangio!
L’amore di una mamma arriva ovunque…l’amore di una figlia arriva al dolce! O forse nel dolce 😛
E dopo questa…parliamo della ricetta 😀

20151003_172110_Richtone(HDR)

Continua a leggere