Archivio tag | Natale

Cookies di fine anno

Ebbene si!! L’ultima ricetta alla fine di questo anno.
Oggi parliamo di Cookies!!
Ormai su internet, sui libri, sulle riviste ed ovunque non so quante ricette di questi biscottini ci sono. E sono tutte diverse: chi mette il burro di arachidi, chi mette le nocciole, chi i fiocchi di avena, chi le mandorle, chi anche i cereali. Insomma, ce ne sono davvero di tutti i tipi e di tutti i gusti. Però questa è una ricetta davvero semplice, solo con tante, tantissime gocce di cioccolato 😛
Anche questi sono stati tutti regalati, senza passare nemmeno per le fauci della mia famiglia (infatti ora mi chiedono assiduamente quand’è che li rifaccio per farli assaggiare 😀 ). E allora, dovrò comprare altre gocce di cioccolato e rifarli…ah che sacrificio!! XD
Al momento le persone a cui li ho regalati (insieme ad altri dolcetti), hanno detto che sono buoni…spero non abbiano mentito XD
Sono davvero molto semplici da fare, e come sempre è importante farli raffreddare prima di cuocerli, così mantengono ancora di più la forma rotonda e un pò bombata e non si schiacciano troppo.

IMG_0994
Iniziamo con la ricetta!! Continua a leggere

Annunci

Biscotti al limoncello di Sorrento

E’ Natale!! E tanti auguri a tutti!! Amici, parenti e conoscenti.
Ormai è quasi risaputo che il limoncello nei dolci che faccio non manca mai! E anche in questi biscottini ho voluto infilarcelo! 😛
Mi piace per l’aroma e per il gusto che da ai dolcetti, ma se mi chiedete di berlo, vi rispondo di no, perchè non riesco a reggere bene l’alcol XD
Anche questi biscottini fanno parte delle produzioni di questo Natale, tutti regalati e neanche uno assaggiato. Ciò vuol dire che devo rifarli per assaggiarli! Per il momento mi affido al giudizio delle persone a cui li ho regalati insieme ad altri dolcetti. Ma come sempre, spero siano venuti buoni! XD
Sono biscotti che si realizzano in pochissimo tempo, ed anche i tempi di cottura sono davvero brevi. In realtà questi biscotti non erano nemmeno in programma da fare, ma li ho dovuti fare per riempire gli spazi vuoti rimanenti nei vassoietti regalati…c’era quel piccolo spazio che mi lasciava un vuoto dentro XD E quindi l’ho dovuto riempire in qualche modo, e per questione di tempo, l’ho riempito con questi! 😛

IMG_0999
Iniziamo subito allora con la ricetta!! 😀 Continua a leggere

Mustaccioli bianchi di Natale

Di corsa a fine giornata, dopo aver consegnato non so quanti curriculum in giro per le farmacie (sperando che il nuovo anno sia di buon auspicio), finalmente ce la faccio a pubblicare questa ricetta che mi è tanto piaciuta!! 😀
In generale i mustaccioli li adoro, mi piacciono troppo e come ogni Natale mi piace mangiarli e trovarli a tavola come dolce a fine cena/pranzo. Ma quelli che adoro di più sono quelli ricoperti al cioccolato bianco!! Troppo buoni! 😛
La ricetta è molto semplice e anche senza uova, senza derivati del latte o grassi (quindi si può anche dire che è una ricetta vegana), ma armatevi di mascherina!! XD Vi dico questo perchè, come agente lievitante viene utilizzato il bicarbonato di ammonio, che sciolto nell’acqua, calda, da come prodotto l’ammoniaca, che ha un odore molto molto acre. Un odore davvero pungente che io non riesco a sopportare, ad un certo punto della serata me lo sentivo nel cervello. Questo odore si sente, vi ripeto, quando sciogliete questo tipo di lievito nell’acqua e anche appena cotti, ma una volta raffreddati non si sente più. Per questo motivo vi consiglio di tenere almeno una finestra nelle vicinanze aperta, e per farli raffreddare lasciateli fuori al balcone XD Sembra assurda come cosa…ma credetemi che conviene fare così!
Non voglio spaventarvi o farvi partire demoralizzati dall’inizio, ma vi assicuro che ne vale la pena provare, infatti tra poco li rifaccio, puzza a parte, ma li rifaccio sul serio…perchè mi sono piaciuti tantissimo!! E se lo dice il mio fidanzato che non tanto preferisce questo dolce, allora di deve per forza provare!! 😀
Giustamente, molto spesso in commercio trovate questo lievitante come ammoniaca, anche se, come vi ho scritto sopra, non è proprio ammoniaca, ma bicarbonato. Quindi bene o male parliamo della stessa sostanza: di solito per la lievitazione si parla di bicarbonato, anche perchè l’ammoniaca pura non la troverete, dal momento che è abbastanza tossica usata pura.
Non vi dico poi le peripezie per trovare lo stampo a forma di rombo, non so quanti negozi ho girato, ma alla fine ce l’ho fatta!! Ovviamente qualcuno potrebbe dire che potevo fare diversamente, magari comprandolo parecchio tempo prima…eheh mi piacciono le sfide XD

IMG_0977
Bando alle ciance, ora vi lascio la ricetta!! 😀 Continua a leggere

Coconut Snowballs..

Esatto…queste sembrano proprio delle palline di neve…solo che queste sono dolci e se magnano!! 😛
E’ una ricetta che non facevo davvero da parecchio tempo, ma ogni volta che le faccio, succede il peggio…queste palline creano dipendenze, almeno a casa mia! XD Infatti io, mia madre e mia sorelle iniziamo sempre col dire che ne mangeremo solo due, ma poi non succede così, e quindi ne mangiamo anche una decina.
E’ una ricetta molto semplice e anche rapida da realizzare, che accontenta tutti e le palline che farete sono ottime anche da regalare, proprio come ho fatto. Questa mattina mi mancava solo l’abito di Babbo Natale, e ci somigliavo… ero armata di sacco, con tanti pacchetti pieni di dolcetti e li ho consegnati a tante persone che conosco, il tutto all’università. Beh, anche se ho aspettato tanto il momento in cui avrei terminato l’università, un pò mi fa sempre tornarci per i miei amici o comunque per rivedere tante altre care persone che in qualche modo hanno fatto parte del percorso di studente e non solo!
Per il momento sono stati apprezzati, ma intanto io aspetto ancora che mi dicano se sono piaciuti, se erano buoni!! Nei sacchetti, oltre alle palline al cocco, c’erano anche mustaccioli al limoncello (prossima ricetta), madeleines, biscottoni all’amarena e in qualcuno (vari fortunati), cioccolatini bianchi con nocciole. Insomma, questo era un piccolo preludio a come ingrassare nelle feste di Natale…mica posso ingrassare solo io?!?! XD

IMG_0983

Proseguiamo con la ricetta, semplice e velocissima!!  Continua a leggere

Brutti ma Buoni per ricordare

Con questa ricetta ritorno sempre un pò bambina: i brutti ma buoni sono sempre stati i biscotti che facevano da centrotavola ogni anno durante le feste di Natale, a fine pranzo/cena, con tutti i parenti intorno che sgranocchiavano questi piccoli dolcetti alle mandorle, insieme agli altri dolci e biscotti di questo periodo, come roccocò, mustaccioli (di cui vado pazza!! XD ), paste di mandorla e, ovviamente, al panettone e al pandoro.
Rispetto alla ricetta di mia nonna, ho apportato varie modifiche, il risultato è garantito e non vi dico il profumino che si sprigiona durante e dopo la cottura!
Per questa volta ho realizzato una delle famose produzioni industriali, per questo motivo vi riporto le quantità per realizzare un numero “normale” di biscotti.
C’è da dire che sono dei biscotti che, per quello che so e che ricordo, nascono in Piemonte, la cui ricetta originale prevede come frutta secca le nocciole, ma che qui a Napoli abbiamo sostituito con le mandorle.

2014-12-24 17.20.08
Allora! Torniamo un pò indietro nel tempo e iniziamo con la preparazione! 😀 Continua a leggere